Discovering Rome: Villa Ada

Spring has just kicked off and Rome is full of colours and flowers. Parks are more and more crowded, because it is the easiest way to enjoy the sun, the colder air and the good season. If you want to meet locals and spend a day in a beautiful park as they usually do, you definitely have to go to Villa Ada.

Photo credit: @agnes.ina-Instagram

Villa Ada is a wide park measuring 182 hectares in the Parioli neighborhood and it’s the second larger in the city after Villa Doria Pamphilj. It was the home of the king vittorio Emanuele II during the first half of the century; now it houses the Egyptian Embassy in a private area. Romans love to spend some time in this park because it is the wildest one in the city. It is perfect for athletes, for couples, families and music lovers: the “Incontra il Mondo” festival plays here every Summer.

Photo credit: @fran028-Instagram

There is also a really nice lake with fish and turtles; you can even rent canoe and bikes or ride horses. Moreover, the park’s “Monte Antenne”, with an altitude of 67 metres, gives a beautful view and the access to an ancient archaeological site.

“Incontra il Mondo” Festival. Photo credit: @vedronza-Instagram

Villa Ada is the right place if you want to relax, have a walk or eat something surrounded by nature and peace. If you want to enjoy the real Roman life, you just can’t miss this natural oasis of the Eternal city.

 

Advertisements

5 cose da fare a Roma in primavera

Il peggio è passato e il freddo è ormai un ricordo. Roma comincia a rifiorire, un sole caldo riempie le giornate e piacevoli profumi inebriano l’aria.

Sì, forse la primavera è la stagione migliore per visitare la Città Eterna: nonostante non sia per niente facile stilare una classifica di tutto ciò che si può fare in città in primavera, ecco le 5 appuntamenti che noi non perdiamo mai!

I Natali di Roma

Quando nasce una dea tutti le devono rendere omaggio, è una legge non scritta tra le sfere celesti. E così deve essere: il 21 Aprile si celebrano i Natali di Roma e tanti cittadini, romani e non,  rendono il doveroso saluto alla città madre dell’occidente.

Ogni anno tra le vie del centro storico sfilano volontari del gruppo  storico romano che con rappresentazioni suggestive rievocano i fasti dell’antica Roma.  Se avete deciso di passare per Roma, ricordatevi che questo è il suo 2770 compleanno.

Hanami di Roma

Un angolo  di Giappone all’Eur. Se siete amanti dell’oriente, non potete assolutamente esimervi da una visita al famoso laghetto dell’Eur, dove si trovano 2500 Ciliegi che il Giappone donò all’Italia il 20 luglio 1959.

Credits @valentzia87-Instagram

Un bellissimo posto dove fare una passaggiata, ammirare i ciliegi in fiore e magari, praticare un pò di canotaggio in una delle numerose associazioni presenti sulle sponde del lago.

Lancio di Rose al Pantheon

Ogni tradizione che si rispetti si ripete ogni anno, e così il prossimo 4 giugno una pioggia di rose scenderà all’interno del PantheonQuesta ricorrenza segna la fine delle Pentecoste e risale all’insediamento dei primi cristiani a Roma. La Rosa rappresentava infatti  rappresentava lo Spirito Santo ed era il simbolo del sangue versato dal Crocefisso per la redenzione dell’umanità.

Credits: @Romaaeterna

In origine petali di rose venivano fatti cadere sui fedeli dal lucernaio della cupola dell’antico Pantheon a simboleggiare le lingue di fuoco della sapienza. Uno spettacolo davvero unico, che ogni anno richiama moltissimi turisti e romani.

Roseto Comunale

Il 21 aprile per i romani è una data importante: non solo per il natale della propria città, ma anche perchè segna l’apertura del Roseto comunale. Situato nei pressi del Circo Massimo ad ingresso gratuito, il Roseto ospita 1.100 le varietà di rose botaniche, antiche e moderne, provenienti da tutto il mondo. Da non perdere le rose botaniche, risalenti a più di 40 milioni di anni fa.

Credits: @voupraroma-Instagram

Con un panorama invidiabile il Roseto non vi deluderà.

Pic-nic a Villa Ada

Felici, ma stanchi, perché reduci da una settimana di code ai musei, tour dei monumenti e visite di tanti angoli paticolari di Roma? Concedetevi una giornata di riposo e approfittate di uno dei numerosi parchi che Roma offre e organizzate un pic nic! Villa Ada è un parco situato nel quadrante nord di Roma, con una storia millenaria: è il punto in cui si uniscono i due fiumi di Roma, Aniene e Tevere: ai romani piace passeggiare tra i sentieri di questo parco, trovare ristoro all’ombra e mangiare in compagnia qualcosa preparato a casa, o semplicemente una pizza con la mortadella.

Credits: @rossana__rox-Instagram

Bambini, giovani, aspiranti giocolieri, atleti, padroni con i cani a passaggio e anziani sulle panchine: una fenomenologia degli abitanti della Città Eterna!

Following the music in Rome

Do you love music and you can’t live without it, even if you are on holiday?

No problem. Rome is full of places where you can enjoy live concerts, musicals and music shows…You’ll be only requested to choose what you prefer!

The Auditorium Parco della Musica is the most famous in town: it is a multi-functional complex dedicated to music. You can always find exhibitions, concerts, festivals, ballet and different events. You’ll also have the opportunity to visit its museums dedicated to musical instruments and archeological remains, discovered during the preliminary excavation stages of the area reserved for the new Auditorium.

Auditorium fede_marchetti__

Auditorium Parco della Musica (Photo credit: fede_marchetti__-Instagram)

Summer is the best season to listen to music in the Eternal City: a lot of concerts are held in places surrounded by stunning backdrops.

Villa Ada is a beautiful park which every year hosts live performances: but it is not the only one. The Terme di Caracalla, the well-known archeological site, becomes an open air theatre live shows and operas. Music and Rome’s history under the moonlight: a dream that comes true.

Terme di Caracalla (Photo credit: Roberta Bernabei-Instagram)

Terme di Caracalla (Photo credit: Roberta Bernabei-Instagram)

 Rock in Roma is one of the major rock music festival not to be missed: many concerts of Italian and International artists and a location – inside the Hippodrome- where you can also spend some nice time before or after the shows.

The Olympic Stadium and Foro Italico hold major international sporting events but even live concerts. During the year it is common to go to the Palalottomatica to see indoor concerts of different kind (from Italian singers and bands to International performances).

Foro Italico (Photo credit: ludovicacimmino-Instagram)

Foro Italico (Photo credit: ludovicacimmino-Instagram)

It is easy to nourish your soul in Rome: don’t you think?