The best street food in Rome

Street food? Yes, please!
You cannot spend time in Rome without tasting its delicious street food. You can eat well even if you don’t have much time and it can satisfy all tastes.
The choice is really wide: pizza, panini, supplì and desserts. But please, don’t expect lightness!

PIZZA

Pizza bianca with mortadella is a must. But you can also eat pizza “scrocchiarella” (crunchy pizza), Pizza margherita or with salami, vegetables, ham: it’s always delicious! One of the places to taste it is the Antico Forno Roscioli, near Campo De’Fiori, but you can also choose one of the many bakeries in the city to indulge yourself with a moment of pure pleasure.

forno roscioli pizza.jpg

SUPPLÌ

Filled with rice, tomato sauce and mozzarella: the delicious supplì is typical of Roman cuisine. You can taste it from Supplizio in via dei Banchi Vecchi, near Piazza Navona. Or at the Casa del supplì in Piazza Re di Roma or Trastevere.
supplì roma

FRIED ZUCCHINI FLOWERS

An authentic delight, made with anchovies. Fried zucchini flowers are very popular with the Romans and can be found at Il cartoccio situated in Corso Vittorio Emanuele II 200, close to Largo Argentina and Piazza Navona. A not-to-be-missed recipe!
fiori-zucca-fritti

PANINO WITH PORCHETTA

In Rome you can find panini filled with various kinds of cold cuts. But the king of the Roman street food is certainly the panino with the roast pork from Ariccia, a typical product of this town in the famous Castelli Romani. You can find this delight at “Er Buchetto“, near the Termini station, where it is possible to eat it together with a glass of red wine.
porchetta-e-vino

Da Tripadvisor

MARITOZZO CON LA PANNA

A sweet sandwich, filled with cream: the idea is already exciting! The maritozzo con la panna is typical of Rome and can be found in several patisseries. One of the best known places to go and try it is “Dar Maritozzaro” (via Ettore Rolli, 50) in Trastevere.
maritozzo sabrinaalbanese_fattoconamore

Credits @sabrinaalbanese_fattoconamore_Instagram)

TIRAMISU’

It was not born as street food, but the one from Pompi is the best tiramisu of the city and you can find it in single portions to take away. Also available in strawberry and pistachio flavours, it is excellent as a sweet snack after having visited the whole city centre.
tiramisù pompi.png
In Rome food is a serious matter and street food is certainly not an exception!
Do you feel like Italian gelato? Here the best gelaterie in the city.
And if you want to taste even the most famous dishes of Roman cuisine, take a look at this list!
Advertisements

Street food a Roma, esperienze all’insegna del gusto

Amatriciana, Cacio e pepe, carbonara, coda alla vaccinara. Alzi la mano chi non si è mai concesso un pranzo o una cena in un’osteria o ristorante romano, per provare uno dei piatti della famosa tradizione culinaria della città. Roma però offre ancora di più: lo street food è ormai realtà consolidata e un ottimo compromesso se non si vuole perdere assolutamente nulla della Città Eterna. Perchè per assaporarla fino in fondo ci sono anche validissime soluzioni mordi e fuggi: ecco le nostre preferite!

ANTICO FORNO ROSCIOLI (via dei Chiavari 34)

Pane, panini e pizza, ma anche cornetti, dolci e biscotti. L’Antico Forno Roscioli, a dua passi da Campo De’ Fiori,  è un vero e proprio paradiso per tutti coloro che non disdegnano affatto una pausa pranzo o merenda all’insegna di prelibatezze, semplici o più elaborate, tipiche dei forni della tradizione. Frequentato sia da turisti che da romani, è da segnare in agenda.

(Da Facebook)

TRAPIZZINO (Piazzale Ponte Milvio 13- via Giovanni Branca 88-piazza Trilussa 46)

Un angolo di pizza chiuso tra due lati e ripieno di ricette della tradizione culinaria romana e italiana. Carciofi, ceci e baccalà, polpo al sugo, pollo alla cacciatora, parmigiana di melanzane (solo per citare alcuni gusti): una delizia che si può mangiare anche in piedi, magari prima di una romantica passeggiata su Ponte Milvio. Un prodotto nato a Roma grazie allo chef Stefano Callegari, che sta conquistando anche New York.

(Da Facebook)

DAR FILETTARO A SANTA BARBARA ( Largo dei Librari 88)

Affacciato in un suggestivo angolo su via dei Giubbonari, quella che da Largo Arenula porta a Campo De’ Fiori, il famoso filetto di baccalà fritto è anche take away. Nel menù piatti tipicamente romani come puntarelle, pane burro e alici, zucchine fritte. Insomma, uno di quei posti da raccontare agli amici (e da cui tornare ogni volta che si è a Roma).

ER BUCHETTO ( Via del Viminale 2F)

La “porchetta più buona di Roma”, pane, salumi e un bel bicchiere di vino rosso. Si respira aria di Castelli romani in questo locale storico, situato nei pressi della stazione Termini. Podotti locali unici in un ambiente familiare e caratteristico. Preparatevi a sporcarvi le mani e a esserne pienamente soddisfatti.

(Da Facebook)

SISINI (piazza Re di Roma 20- via San Francesco a Ripa137)

Qui il supplì è di casa (e si vocifera sia anche il migliore della città). Non è possibile tornare a casa senza averlo assaggiato. Panatura croccante, riso al sugo e un cuore di mozzarella filante: come resistere? E per “contorno” si possono provare altre specialità, come la pizza o vari tipi di fritti (che a Roma sono un must).

(Da Facebook)

PASTICCERIA REGOLI (via dello Statuto 60)

Non si poteva non chiudere questa carrellata di delizie di street food con un famosissimo dolce romano: il maritozzo con la panna. Il migliore lo si può gustare in questa storica pasticceria artigianale, situata nei pressi di piazza Vittorio, dove si possono scegliere anche tante altre specialità.