Metti una sera alla fraschetta…

La fraschetta romana: ne avete mai sentito parlare? È uno di quei posti in cui bisogna andare, quando si passa da Roma. Perché conserva ancora quel tocco di romanità dei (bei) tempi andati e dove è possibile gustare i piatti della tradizione culinaria locale. Tovaglia  a quadretti d’ordinanza, piatti di plastica, bottiglia di vino rigorosamente della casa e poi antipasti, primi, secondi, dolci con una caratteristica in comune: la genuinità.

Ariccia (Credits @psyche.89-Instagram)

Le fraschette più famose si trovano nel territorio dei Castelli romani e più precisamente ad Ariccia, località a circa 30 chilometri dalla Città Eterna. La maggior parte delle fraschette sono a pochi passi dal celebre ponte e dalla Chiesa di Santa Maria Assunta, opera del Bernini. Rappresentano la soluzione ideale per una serata informale, insieme ad amici o parenti, ma anche l’occasione per una cena a due un po’ fuori dagli schemi. Ce ne sono diverse tra cui scegliere, una accanto all’altra. Qui si può ancora trovare chi, armato di chitarra, è disposto ad allietare la serata con le storiche canzoni romane come “La società dei magnaccioni” o “Roma nun fa’ la stupida stasera”.

Credits simoneb72-Instagram

Le bontà da assaporare sono quelle tipiche del territorio. Salumi, verdure sott’olio, mozzarelle, bruschette e l’immancabile porchetta, prodotto IGP proprio di Ariccia. Ma anche trippa e cotiche, ricotta e formaggi, coppiette accompagnati da dell’ottimo pane casereccio. Per poi passare alla carbonara, l’amatriciana, le salsicce alla brace. Come dessert ciambelline al vino e l’immancabile tiramisù. Delizie tutte da provare!

Le fraschette sono ristoranti spartani, dove si respira quell’atmosfera autentica di un passato ancora fortemente impresso nell’immaginario collettivo. Qui la romanità è qualcosa che va celebrato  e cercato: a partire proprio dal palato!

La bellezza di una città cosmopolita come Roma è racchiusa anche in questi angoli di pura tradizione, dove si può riscoprire il piacere di sapori semplici e soprattutto legati alla sua storia.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s