Metti un weekend a Roma…

Un weekend a Roma può avere mille sfaccettature. Lo si può vivere in coppia, con gli amici oppure in famiglia. Due giorni non bastano per poter godere appieno della Città Eterna, ma può essere un ottimo punto di partenza per iniziare a scoprire le mille possibilità che è in grado di offrire. E anche per regalarsi momenti circondati, sempre e comunque, dalla bellezza. Perché non far diventare il weekend un appuntamento fisso in ogni stagione? Indossando il cappotto oppure le infradito, non importa: c’è sempre un angolo nascosto da fotografare o un evento da non perdere. E preparatevi a usare un po’ tutti i mezzi a disposizione: metro, bus, tram e…gambe!

 

weekend-romantico

Weekend in coppia

La prima giornata a Roma non può che iniziare nel migliore dei modi se la prima tappa è il simbolo della città per eccellenza: il Colosseo. Una visita da non perdere per ripercorrere secoli di storia prima di concedersi una passeggiata mano nella mano lungo i Fori Imperiali fino a Piazza Venezia, per poter ammirare anche l’Altare della Patria. Da questo punto avrete diverse opzioni: un po’ di shopping in via del Corso, un’altra visita culturale ai Musei Capitolini oppure una passeggiata a Largo di Torre Argentina, da dove si può raggiungere il Pantheon e gustare qualcosa di buono passando per piazza Sant’Eustachio. Date un’occhiata al terzo episodio dei nostri Itinerari del Gusto! La sera potrete trascorrerla girando Trastevere in lungo e largo, dove vi aspettano pub, osterie e una visione romanticissima: piazza di Santa Maria in Trastevere.

Il secondo giorno vi aspettano Fontana di Trevi e Piazza di Spagna, un giro tra le vetrine di via Condotti, un gelato da Giolitti passando per Montecitorio e una passeggiata da Piazza del Popolo fino al Pincio: il posto ideale per osservare Roma dall’alto e iniziare a programmare la prossima visita. E verso sera, per salutare la città eterna, un aperitivo è proprio quello ci vuole. Magari da ‘Gusto.

weekend-a-roma

Weekend con gli amici

Quando si viaggia in tanti si sa, non è facile mettere tutti d’accordo. Eppure Roma è una di quelle città che può accontentare diversi gusti e diverse idee di “vacanza”. Il primo giorno potreste girare la città tutti insieme: Largo di Torre Argentina, Pantheon, Piazza Navona e poi Campo De’Fiori. Un pranzo sfizioso (le possibilità di un buon street food sono innumerevoli e di tutti i tipi) e via alla scoperta del Gianicolo. Che ne dite di una foto di gruppo di fronte al famosissimo Fontanone? Se ciò che cercate sono locali e divertimento, allora due sono i quartieri che fanno per voi: San Lorenzo, la zona universitaria per eccellenza che offre pizzerie, pub, locali e ristoranti. Oppure Testaccio che, oltre ad essere caratteristico, è uno dei punti nevralgici della movida romana. Ottimo se volete ascoltare musica dal vivo o se cercate una discoteca.

Il secondo giorno, soprattutto se è domenica, potreste dedicarlo alla cultura. Non c’è che l’imbarazzo della scelta: la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, il Maxxi, i Musei Capitolini oppure Galleria Borghese. E se invece la serata è stata (fin troppo) impegnativa, potrete sempre optare per una passeggiata rigenerante a Villa Borghese, per poi continuare a visitare la città: piazza del Popolo, via del Corso e piazza di Spagna. Il miglior saluto a Roma? Tirando una monetina a Fontana di Trevi, sperando di tornare il prima possibile.

weekend-con-gli-amici

Weekend in famiglia

I più piccoli non potranno che amare Roma, proprio come i loro genitori. Le attrazioni dedicate ai bambini sono molte. Per i vostri due giorni nella Città Eterna basta solo scegliere quale loro desiderio realizzare per primo: il Brucomela del Luneur, gli animali del Bioparco di Villa Borghese oppure le sorprese di Explora, il Museo dei bambini? E verso sera, per accontentare anche i più grandi, Monti è il quartiere giusto: atmosfera davvero romana, locali carini e a misura anche di famiglia.

La domenica, dopo una visita a Piazza San Pietro e a Castel Sant’Angelo, perché non pensare a un bel brunch tra un divertimento e l’altro? REC 23 potrebbe essere il posto giusto. E poi via, alla scoperta dei monumenti più famosi nel tempo rimasto: siamo sicuri che i bimbi guarderanno il Colosseo a bocca aperta. E lo custodiranno nel cuore.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s